Δευτέρα, 5 Δεκεμβρίου 2011

Tronchetto di Natale

Ingredienti:


Per la pasta biscotto:

3 uova
80 gr. di zucchero
80 gr. di fecola di patate
10 gr. di maizena
1 bustina di vanillina
mezzo cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Crema per il ripieno:

1 uovo
1 cucchiaio di cacao amaro
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di cognac
400 gr. di crema di marroni

Per la copertura:

200 gr. di cioccolato fondente
70 gr. di burro

Preparazione:



Montare a spuma 3 uova intere con 80 gr. di zucchero. Lavorare a lungo fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio. Unire la vanillina e, poco alla volta, fecola di patate e maizena sempre mescolando con le fruste elettriche, ma a bassa velocità. Per ultimo aggiungere il lievito. Versare in una teglia bassa e rettangolare coperta con carta forno. Cuocere a 150/160° per circa 15 minuti.

Una volta cotta rovesciare la pasta biscotto su un altro foglio di carta forno. Staccare la carta servita a cuocere. Per facilitare l’operazione passare uno strofinaccio umido sulla superficie e poi con molta cautela staccare tutta la carta dalla pasta. Adagiare il rettangolo di pasta con la sua base di carta su uno strofinaccio e lasciar raffreddare per una decina di minuti.

Preparare la crema montando a spuma l’uovo con due cucchiai di zucchero, aggiungere cognac, cacao in polvere e crema di marroni. Amalgamare con cura per non smontare l’impasto.

Spalmare la crema sulla pasta biscotto e con l’aiuto della carta prima, e dello strofinaccio poi, arrotolare tutto strettamente per il lato lungo. Mettere a raffreddare completamente in frigorifero per qualche ora.

Decorazione e copertura:

Eliminare una fettina di dolce dai due lati del rotolo, in modo la lasciare gli estremi puliti e netti.

Tagliare in diagonale altre due fettine, una per lato e posizionarle con la base sul dolce, una sopra e una lateralmente. L’insieme deve dare l’impressione di un ceppo con due pezzi (le due fettine in diagonale) tagliati.

Far fondere a bagnomaria il cioccolato rotto in pezzi e una volta sciolto completamente unire il burro. Far raffreddare ma non completamente. Con questo composto coprire il “ceppo” lasciando a vista le parti di rotolo con ripieno.

Quando la copertura comincia a solidificare usare i rebbi di una forchetta per formare dei disegni su tutta la superficie imitando il tronco e facendo in modo che i due pezzi aggiunti formino un tutt’uno col resto.

Prima che il cioccolato indurisca completamente decorare con un mazzetto di bacche o un rametto di agrifoglio, poi spolverizzare con poco zucchero a velo e lasciar solidificare in frigorifero.

Riportare a temperatura ambiente un’ora prima di servire.
Μου φάνηκε...