Τρίτη, 22 Μαρτίου 2011

Da oggi è ufficialmente primavera!

Per tutti gli amanti del sole e delle belle e lunghe giornate eccovi accontentati: oggi siamo entrati ufficialmente in primavera. O meglio l’equinozio di primavera si è verificato precisamente alle 23.31 di ieri sera, 21 marzo. L’equinozio è il momento in cui notte e giorno hanno la stessa durata di 12 ore permessa dalla perfetta perpendicolarità dei raggi solari al centro orizzontale della Terra, ovvero all’Equatore; anche se l’uguaglianza rimane strettamente teorica e mai pratica poiché il giorno dura sempre leggermente di più, rispetto alle ore diurne. Tanti sono i simboli e gli eventi legati alla giornata di oggi. Prima di tutto è una data fondamentale per il Cristianesimo: infatti essendo posta a questo giorno la data del concepimento di Gesù si calcola che la domenica successiva al primo plenilunio che segue l’equinozio di primavera è la data di Pasqua, data infatti variabile di anno in anno. Mentre per la tradizione iraniana, e non solo, pone il 21 marzo come l’inizio di un nuovo calendario. I persiani fissano nella giornata di oggi l’ascesa al trono di Jamshid, re persiano, e da oggi per due settimane inizia una festa in suo onore. L’equinozio è rappresentato da molte civiltà con il simbolo del trifoglio, pianta sacra della Primavera. Oltre al simbolo del trifoglio quando si parla di Equinozio spesso si parla di occhi: infatti il Sole viene posto come occhio destro che corrisponde al passato e la Luna al sinistro che corrisponde al futuro. Inoltre molti fanno corrispondere al Sole lo spirito e quindi il cuore mentre alla Luna l’anima e quindi il cervello. Per raccontare tutti i simboli e le tradizioni legati a questo evento non basterebbe un libro intero; ma quelle sopra elencate sono le più interessanti e importanti.
Μου φάνηκε...